La valutazione degli intangibili. Business Combinations e Purchase Price Allocation

La valutazione degli intangibili. Business Combinations e Purchase Price Allocation

di Mauro Bini

Le valutazioni a fini di bilancio costituiscono un campo di specializzazione sempre più importante. In quest'ambito le valutazioni di attività intangibili rappresentano un ulteriore area di competenze specifiche, al punto che negli Stati Uniti è stata avanzata la proposta da parte di organizzazioni professionali di esperti di valutazione di istituire un esame di accreditamento per la loro valutazione. La valutazione di intangibili a fini di bilancio richiede un common body of knowledge da parte di esperti contabili, di esperti di valutazione e di revisori. Il volume vuole rappresentare le logiche, i criteri e le peculiarità di questo comune terreno di conoscenze interdisciplinari e si rivolge oltre che agli esperti di valutazione anche agli esperti contabili. Le attività intangibili spiegano una parte sempre più rilevante del prezzo di acquisto riconosciuto nelle operazioni di acquisizione e fusione e i principi contabili internazionali obbligano a rilevare le attività intangibili acquisite nell'ambito delle business combination. Il volume illustra i principali criteri per identificare gli intangibili acquisiti; per stimarne la vita utile; per distinguere fra intangibili a vita definita e a vita indefinita; per stimarne il fair value sulla base di una pluralità di tecniche di valutazione.