Vivere senza doversi scusare

Vivere senza doversi scusare

di Emiliano Di Bartolo

Le storie di Claudio, figlio di Rino, e di Gianna, figlia di Fahd, entrambi con rapporti controversi con i propri padri, si incrociano.

Un viaggio di andata e ritorno sospeso tra Roma ed Algeri, un incontro casuale che cambierà i loro percorsi esistenziali facendogli fare i conti con i fantasmi del passato fino a farli riconciliare "forse" con la loro personale condizione di figli.